BIOCAMINO ACCIAIOINOX BERLINO NERO

Camino ecologico alimentato a bioetanolo Atene, eleganza e stile per la tua casa.

COD: DF41838 Categorie: ,

Descrizione

Biocamino “Berlino”
  • Materiale acciaio inox
  • Dimensioni: L35x P18 x H20.5 cm
  • Non emana fumo ed odori
  • Due cristalli temperati resistenti alle alte temperature (400°C)
  • Nessun residuo quale cenere o fuliggine
  • Ideale sia per l’interno che per l’esterno dei vostri ambienti
  • Design moderno ed innovativo
  • Pronto all’uso
  • Non necessita di alcuna installazione
  • Bruciatore con lana di roccia da 0.5lt di qualità superiore in acciaio inox 430SS spessore 3mm
Il camino a bioetanolo riscalda davvero?
Certo, come tutte le fiamme vere, i bruciatori per biocaminetti, emanano calore vero! Normalmente un litro di bioetanolo sviluppa circa dai 3 ai 4Kw/h dipendente dal suo tipo di bruciatore, dal momento della sua combustione. Inoltre il caminetto a bioetanolo, ha un rendimento del 100% perchè non c’è dispersione di calore attraverso la canna fumaria e tutto il calore prodotto rimane nella stanza.
Quanta superficie riscaldano i camini a bioetanolo?
I caminetti a bioetanolo in media possono espandere calore fino a un’area di circa 20-30mq, a seconda della capacità del bruciatore e dell’intensità della fiamma. Va comunque tenuto presente che i caminetti a bioetanolo non vanno concepiti come unica fonte di riscaldamento all’interno di un alloggio: sono prima di tutto un complemento d’arredo che, emanando fuoco vivo, riscaldano anche l’ambiente, oltre a creare una piacevole atmosfera.
Quanto consumano i caminetti a bioetanolo?
II consumi dei biocaminetti sono indicativi, poichè dipende dai vari modelli, dalla capienza del bruciatore e dalla potenza della fiamma a seconda del bruciatore (che in molti modelli è regolabile). Mediamente, un biocaminetto che rimane acceso per 3 o 4 ore al giorno a fiamma massima, consuma 5 litri di bioetanolo alla settimana, se invece viene mantenuta la fiamma al minimo, 1 Lt. di Bioetanolo dura anche fino a 10 ore.
E’ necessaria un’autorizzazione per l’utilizzo del biocaminetto?
No. Come tutti i focolari liberi non è soggetto ad alcuna legislazione, né necessita di permessi speciali.
Serve la canna fumaria per il caminetto a bioetanolo?
I nostri caminetti a bioetanolo, non necessitano di canna fumaria perché la combustione del bioetanolo non produce sostanze tossiche né odori né fumi che devono essere portati fuori attraverso la canna fumaria.
I caminetti a bioetanolo sono indipendenti?
Sono dei mobili trasportabili in un trasloco, non necessitano di collegamenti fissi né per l’alimentazione, né per lo scarico non avendo canna fumaria.
Come si pulisce un Bio Caminetto?
I biocaminetti non hanno bisogno di pulizia da cenere, fuliggine, ecc. Si puliscono come tutti gli altri mobili.
I caminetti a bioetanolo, necessitano di manutenzione?
I caminetti a bioetanolo non necessitano di manutenzione non essendoci valvole, ventole, o altre parti in movimento che possono usurarsi nel tempo.